Appalti Expo 2015: il TAR Milano applica le nuove regole processuali

Ea�� stata depositata ieriA�la��ordinanza n. 828/2013, con cui ilA�TAR MilanoA�ha confermato la�� aggiudicazione definitiva del concorso internazionale per la a�?progettazione del Padiglione Italiaa�? alla societA� aggiudicataria, assistita dal mio studio.

Si tratta della prima pronunzia applicativa delle norme eccezionali in materia processuale specificamente previste per la��eventoA�Expo 2015.A�Sono norme, introdotte dal recente decreto legge numero 43 del 2013, che equiparano le opere collegate alla��eventoA�Expo 2015 alleA�controversie relative a infrastrutture strategicheA�di cui alla��art. 125 del codice del processo amministrativo, con la conseguenza che il Giudice amministrativa deve, in sede cautelare,A�tenere conto delA�preminente interesse nazionaleA�alla sollecita realizzazione della��opera.


Lascia un commento